I Prodotti Ewc

La Letizia



La Letizia
La Letizia ti permetterà di cucinare sul tuo piano cottura tutte quelle pietanze per le quali fino ad oggi si utilizzavano padelle, bistecchiere e barbecue, ma senza che siano generati fumi e vapori nocivi.

E’ in lega di alluminio alimentare ed è PFOA-FREE e PFOS-FREE ed ha un diametro di 34 cm.

Cos'è?


Con La Letizia finalmente aria nuova in cucina, da oggi fare il barbecue sul tuo piano cottura non è più un sogno. La Letizia è destinata ad entrare in tutte le cucine italiane e del mondo, è un brevetto internazionale di proprietà esclusiva della Ewc Partner.

E’ una speciale  casseruola  costruita con  l’esclusivo sistema squeeze-casting  e con l’uso di materiali di eccellente e certificata qualità, è  rivestita con una speciale miscela antiaderente al Bio&tianium  applicata con la nanotecnologia spray.  Ha  il fondo di una bistecchiera, ma con   particolari scanalature che  hanno  una  profondità crescente verso la porzione perimetrale del recipiente stesso, la quale ha la funzione di canale di raccolta e il compito di convogliare i liquidi e i grassi generati  durante la fase di cottura attraverso i fori di scarico nelle vaschette di raccolta  posizionate all’esterno del contenitore di cottura.

Con questo sistema si evita che  i grassi di cottura impregnino la pietanza stessa e successivamente la formazione di  fumi e vapori nocivi .
La Letizia oltre ad essere fondamentale per la cottura di carne e pesce, diventa indispensabile per grigliare verdure, fare deliziose bruschette ed arrostire i peperoni. E’   sottoposta   a severi e numerosi  controlli di qualità  in modo  da rispettare tutte le rigorose normative europee in materia di sicurezza alimentare ed è stata testata e certificata dai più importanti enti internazionali in materia, ovvero dal TUV e dal DTI.


Brevetto

Documento Ufficiale rilascio Brevetto La Letizia - European Patent Specification rilasciato in data 08/07/2015


Come funziona?


Durante la cottura di un alimento, se si utilizza la bistecchiera, questa presenta sulla superficie di cottura una serie di protuberanze e di scanalature.

La pietanza  adagiata sopra la superficie di cottura, aderisce a detta superficie soltanto in corrispondenza delle relative protuberanze, più precisamente l’alimento viene cotto in parte per contatto (protuberanze) e in parte per irraggiamento (scanalature). Durante la cottura dell’alimento, il grasso, che fuoriesce dalla pietanza si deposita nelle scanalature dove tende inevitabilmente a bruciarsi e ad incrostarsi.

Il grasso che ristagna all’interno delle scanalature della bistecchiera genera  fumi e vapori nocivi,  che oltre ad essere dannosi se inalati, investono inevitabilmente gli alimenti  in cottura, determinando la formazione di sostanze cancerogene e alterando le caratteristiche degli alimenti stessi.
Se si una utilizza una normale padella e/o tegame, quando si cucinano le pietanze, sorge il problema dei liquidi e/o dei grassi che stagnano sul fondo del recipiente di cottura e di conseguenza vanno ad impregnare la pietanza stessa, facendogli assorbire e trattenere un’elevata quantità di sostanze non salutari. In entrambi i casi essendo in particolar modo il fondo del recipiente in cottura molto caldo, questo permette ai liquidi e/o grassi oltre che di evaporare, di bruciare ed incrostare il fondo del recipiente stesso, con la conseguenza che al termine della cottura di una pietanza, prima di procedere con la cottura del successivo alimento, il contenitore utilizzato (padella, tegame, bistecchiera….) debba essere necessariamente lavato, in modo da eliminare le incrostazioni di grasso formatesi sul fondo del recipiente di cottura. Con l’utilizzo della Letizia, tutti gli inconvenienti riscontrati nell’utilizzo dei comuni contenitori di cottura (tegami, padelle, bistecchiere….) e sopra citati, vengono eliminati in modo definitivo. Il nuovo recipiente di cottura è stato studiato, progettato e realizzato in modo che tutti i liquidi e/o i grassi derivanti dagli alimenti In cottura,non possono più stagnare e successivamente incrostarsi sul fondo del recipiente, ma vengono fatti confluire nelle vaschette di raccolta poste all’esterno del contenitore di cottura. I liquidi e/o i grassi di cottura attraverso la pendenza delle scanalature, raggiungono i canali di raccolta e successivamente tramite la pendenza di questi, vanno a depositarsi nelle vaschette di raccolta esterne tramite i fori di scarico. Terminata la fase di cottura le vaschette di raccolta, possono essere rimosse per provvedere al loro svuotamento e lavaggio. Le scanalature presenti sulla superficie di cottura della Letizia, sono state progettate e realizzate in fase crescente dal centro del contenitore di cottura verso i canali di raccolta posti nella parte laterale del contenitore stesso. Con la stessa pendenza in fase crescente dal centro del contenitore di cottura verso i fori di scarico sono stati realizzati i canali di raccolta.


Vantaggi e caratteristiche

  • Lega alimentare di alluminio (idonea al contatto con gli alimenti);
  • Base termica indeformabile di 22 mm di spessore con distribuzione e conservazione ottimale del calore;

  • Manici ed impugnature ergonomiche e resistenti fino a 260°;
  • Fissaggio dei manici e impugnatura brevettata;
  • Dopo l'ultimo controllo, ogni singola pentola riceve un univoco numero di controllo qualità;



  • Resistenti grazie ai bio-minerali, hanno una lunga durata;
  • La speciale lavorazione a "raggiera" del fondo non permette lo stagnamento durante la fase di cottura dei liquidi sotto la pentola;

  • Meno grassi - cucina più salutare;
  • Migliore effetto antiaderente e facile da pulire;
  • PFOA/PFOS free;
  • Utilizzabile su piani di cottura: a gas/metano, elettrico, alogeno e ceramica (ad induzione su richiesta)

Riconoscimenti e Certificazioni




Per tutte queste caratteristiche, le pentole della selezione Bio&Titanium della Ewc Partner Srl, rientrano a pieno merito nella categoria di prodotto esclusivo di elevatissima e pregiatissima qualità.





Informazioni

I Prodotti Ewc